Week Ahead September 4 – 8

Notizie Di Mercato

Settimana successiva dal 4 all'8 settembre

La coppia EURUSD ha chiuso la sessione di trading della scorsa settimana invariata dopo una sessione di trading settimanale incerta. Gli alti e bassi sono stati dovuti principalmente ai comunicati economici. Per quanto riguarda l'euro, i dati sull'IPC hanno mostrato che l'inflazione si è stabilizzata nell'Eurozona e questo ha pesato negativamente sull'euro, in quanto ha allontanato le possibilità di un altro aumento dei tassi di interesse. Per quanto riguarda il dollaro USA, i dati sui salari non agricoli sono risultati migliori delle aspettative, anche se l'ADP e il prodotto interno lordo, peggiori del previsto, hanno bilanciato la reazione della coppia.

Questa settimana i trader e gli investitori si concentreranno sul discorso di Christine Laggard della BCE e sull'indice armonizzato tedesco dei prezzi al consumo. I livelli tecnici saranno presi in considerazione per eventuali break out su entrambi i fronti.

Sul calendario economico abbiamo mercoledì le vendite al dettaglio europee a -1,2% e l'ISM servizi PMI statunitense in calo a 52,6 Giovedì il prodotto interno lordo europeo resterà invariato a 0,6% Venerdì l'indice armonizzato tedesco dei processi di consumo resterà invariato a 6,4%

Tecnicamente il quadro è negativo dopo la chiusura della scorsa settimana al di sotto di (61,8%) a 1,0773 Nella sessione di trading di questa settimana se la coppia continua al ribasso potrebbe testare il livello (100%). Se riprende al rialzo e rompe e chiude sopra 1,0883 (61,8%) potrebbe aprire la strada per 1,0967 (50%) I nostri trader sono lunghi tra 1,1000 e 1,0770 puntando a profitti a 1,1270 Ci aspettiamo che compratori più aggressivi appaiano sotto 1,0770 puntando a profitti sopra 1,1200 e venditori a 1,1270 puntando a profitti a 1,1050

 

 

Eurusd Techicall

 

La coppia GBPUSD ha chiuso la sessione di trading della scorsa settimana invariata dopo una sessione di trading settimanale incerta. Gli alti e bassi sono stati dovuti principalmente ai comunicati economici. Per quanto riguarda la sterlina, la mancanza di comunicati economici di grande impatto ha aiutato la sterlina a raccogliere un po' di forza. Anche se i commenti dovish di Bill della BOE hanno pesato negativamente sulla sterlina e hanno portato a un movimento al ribasso. Per quanto riguarda il dollaro USA, i dati sui salari non agricoli sono risultati migliori delle aspettative, anche se l'ADP e il prodotto interno lordo, peggiori del previsto, hanno bilanciato la reazione della coppia.

Per quanto riguarda questa settimana, i trader e gli investitori si baseranno principalmente sui livelli tecnici. L'assenza di comunicati economici dal Regno Unito lascerà la coppia in balia del dollaro USA, concentrandosi sui comunicati economici degli Stati Uniti.

Sul calendario economico, martedì le vendite al dettaglio BRC nel Regno Unito puntano a 1,8% Mercoledì, l'ISM Services PMI statunitense punta al ribasso a 52,6

Tecnicamente la coppia è negativa dopo la chiusura della scorsa settimana al di sotto del 61,8% a 1,2587. Per quanto riguarda questa settimana, se la coppia riprende il rialzo, dovrà rompere e chiudere al di sopra del 61,8% per cambiare il quadro in neutrale. In alternativa, se continua al ribasso, testerà 1,2320 I nostri operatori mantengono le loro posizioni lunghe a 1,2730 e 1,2623 puntando a profitti superiori a 1,3000 Ci aspettiamo venditori corti a 1,3140 puntando a profitti a 1,2750 e acquirenti più aggressivi sotto 1,2600

 

Gbpusd Techicall

 

Per un calendario economico più dettagliato, visitate il nostro calendario economico in tempo reale su: 

https://tentrade.com/economic-calendar/

*Il materiale non contiene un'offerta o una sollecitazione a effettuare transazioni su strumenti finanziari. Ten.trade non si assume alcuna responsabilità per l'uso che può essere fatto di questi commenti e per le conseguenze che ne derivano. Nessuna rappresentanza non viene fornita alcuna garanzia circa l'accuratezza o la completezza di queste informazioni. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse lo fa a totale rischio e pericolo. il proprio rischio. I CFD sono prodotti con leva finanziaria. Il trading con i CFD può non essere adatto a tutti e può comportare la perdita dell'intero capitale investito, pertanto è bene accertarsi di aver compreso appieno i rischi connessi.

 

Write a comment
We use cookies
How do we use cookies
AGREE