Week Ahead December 12th – 16th

Notizie Di Mercato

Week Ahead December 12th – 16th

FONDAMENTALI E TECNICI DELL'EUR/USD

 

La coppia ha chiuso la sessione di trading della scorsa settimana in marginale rialzo grazie alla crescente divergenza tra le due banche centrali. I funzionari della BCE da un lato segnalano un aumento dei tassi. Dall'altro lato, la FED segnala tassi più morbidi. I comunicati economici della scorsa settimana, migliori del previsto, non sono riusciti a dare una spinta al dollaro USA e hanno fatto sì che la coppia si aggirasse intorno ai livelli mensili più alti, in quanto i trader e gli investitori sono rimasti in attesa delle decisioni sui tassi di questa settimana.

Tutti i trader e gli investitori saranno in attesa degli eventi ad alto impatto di questa settimana, che evidenziano la fine del 2022 e la lotta all'inflazione. Mercoledì la FED renderà nota la sua politica monetaria e la decisione sui tassi. Si prevede che la banca centrale aumenterà i tassi di 0,25%, cosa che è già stata prezzata nel tasso di cambio della coppia e che, se confermata, segnalerà chiaramente che la FED è intenzionata a interrompere l'aumento dei tassi, con il risultato di innescare un forte ribasso del dollaro USA. Giovedì la BCE renderà nota la propria politica monetaria e la decisione sui tassi. Si prevede che la banca centrale aumenterà i tassi dello 0,5%, segnalando un aumento dei tassi più consistente nella lotta all'inflazione.

Per quanto riguarda il calendario economico, martedì l'indice armonizzato tedesco dei prezzi al consumo punta a 11,3, invariato rispetto all'ultima volta. Il sentiment economico europeo è previsto in calo a -67,2 e l'indice dei prezzi al consumo statunitense in aumento a 6,4% Mercoledì saranno pubblicati i verbali del FOMC con un'aspettativa di rialzo dei tassi di 0,25%. Giovedì, la BCE prevede un rialzo dei tassi di 0,5% e le vendite al dettaglio statunitensi sono attese in calo a 0,3%. Venerdì, il PMI manifatturiero tedesco è atteso in rialzo a 46,7, il PMI composito europeo in rialzo a 48 e il PMI dei servizi USA invariato a 46,2.

Tecnicamente il quadro è positivo dopo la chiusura della scorsa settimana saldamente al di sopra di 61,8% Nella sessione di trading di questa settimana se la coppia continua al rialzo potrebbe accelerare i guadagni fino al pieno recupero di 100% 1,0750 In alternativa, se la coppia riprende il ribasso ci aspettiamo di ritestare 1,0300 (61,8%). I nostri trader sono corti a 1,0500 e puntano a profitti a 1,0300. Ci aspettiamo venditori più aggressivi sopra 1,0600. In alternativa, se la coppia si ritira al ribasso, ci aspettiamo nuovi acquirenti a 1,0300 e profitti a 1,0600.

 

Eurusd Techicall 1

 

FONDAMENTALI E TECNICI DI GBP/USD

 

La coppia ha chiuso la sessione di trading della scorsa settimana in marginale ribasso dopo che sia la sterlina che il dollaro USA hanno perso la loro trazione per ulteriori guadagni. I comunicati economici statunitensi, migliori del previsto, non sono riusciti ad alimentare il dollaro USA, mentre i trader e gli investitori guardano alle azioni in cerca di un rally per Babbo Natale. I trader della sterlina e del dollaro USA restano in attesa della settimana a venire e della decisione sui tassi di entrambe le banche centrali.

Questa settimana gli operatori di mercato si concentreranno sulle decisioni delle due banche centrali in materia di tassi. La FED sta segnalando rialzi dei tassi più morbidi, mentre la BOE non sta dando alcun segnale futuro in merito ai rialzi dei tassi. La FED prevede un aumento dei tassi dello 0,25% nel FOMC di mercoledì. La BOE dovrebbe aumentare i tassi di 0,5% nella riunione di giovedì. I trader e gli investitori resteranno in attesa di entrambe le riunioni. Il fitto calendario economico di questa settimana genererà un'enorme volatilità.

Nel calendario economico, lunedì il prodotto interno lordo del Regno Unito è negativo, ma migliore dell'ultimo, a -0,1% La produzione manifatturiera del Regno Unito è in calo a -0,1% Martedì, il tasso di disoccupazione ILO è stabile a 3,6% L'indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti è in aumento a 6,4% Mercoledì, l'indice dei prezzi al consumo del Regno Unito è previsto in aumento a 11,5%. Giovedì, vendite al dettaglio USA previste in calo a 0,3% Venerdì, vendite al dettaglio UK previste in calo a -0,2% PMI dei servizi UK in aumento a 49,2 e PMI dei servizi USA invariato a 46,2

Tecnicamente la coppia è positiva in quanto ha chiuso appena al di sotto di 100% e si aggira intorno a livelli più alti. Nella sessione di trading di questa settimana se la coppia riuscirà a continuare al rialzo, manterrà il quadro generale positivo e potrebbe aprire la strada a un ulteriore recupero fino a 1,2500 In alternativa un'inversione al ribasso potrebbe ritestare 1,1200 (61,8%) I venditori allo scoperto sono fermi tra 1,1600 e 1,2300 con l'obiettivo di ottenere profitti intorno a 1,1738 Ci aspettiamo nuovi acquirenti intorno a 1,1200 con l'obiettivo di ottenere profitti al di sopra di 1,2300 La coppia si trova in un territorio di ipercomprato e ha bisogno di maggiore cautela perché una forte correzione al ribasso potrebbe essere dietro l'angolo.

 

 

Gbpusd Techicall 1

 

Per un calendario economico più dettagliato, visitate il nostro calendario economico in tempo reale su: 

https://10tradefx.com/economic-calendar/

*Il materiale non contiene un'offerta o una sollecitazione a effettuare transazioni su strumenti finanziari. 10tradefx non si assume alcuna responsabilità per l'uso che può essere fatto di questi commenti e per le conseguenze che ne derivano. Nessuna rappresentanza non viene fornita alcuna garanzia circa l'accuratezza o la completezza di queste informazioni. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse lo fa a totale rischio e pericolo. il proprio rischio. I CFD sono prodotti con leva finanziaria. Il trading con i CFD può non essere adatto a tutti e può comportare la perdita dell'intero capitale investito, pertanto è bene accertarsi di aver compreso appieno i rischi connessi.

 

 

Write a comment
We use cookies
How do we use cookies
AGREE