Settimana successiva dal 17 al 21 ottobre

Notizie Di Mercato

Week ahead October 17th – 21st

FONDAMENTALI E TECNICI DELL'EUR/USD

 

La coppia ha chiuso la scorsa sessione di trading invariata dopo aver oscillato intorno agli stessi livelli tecnici al rialzo e al ribasso, la FED ha mantenuto invariata la sua politica come ampiamente previsto. La situazione geopolitica ed economica nell'UE continua ad essere la stessa, mentre le relazioni tra Russia e UE continuano a deteriorarsi e ad aumentare i timori di un'escalation. Mentre ci avviciniamo all'inverno, la crisi del gas e dell'energia in generale si aggrava e mette alla prova i consumatori dell'UE con l'aumento dei prezzi dei beni di prima necessità.

Per questa settimana gli operatori di mercato si concentreranno principalmente sulle tensioni geopolitiche e sul calendario economico leggero, con maggiore attenzione ai dati sull'inflazione. Durante la settimana saranno seguiti pochi discorsi dei funzionari della FED, anche se non ci aspettiamo movimenti straordinari della coppia, dato che la settimana scorrerà facile come la scorsa.

Per quanto riguarda il calendario economico, martedì il sentimento economico europeo ZEW punta al ribasso a -60,6 Mercoledì l'IPCA europeo dovrebbe rimanere invariato a 1,2% Giovedì l'indice dei prezzi alla produzione tedesco dovrebbe scendere a 1,3% Venerdì la fiducia dei consumatori europei scende a -30,3

Tecnicamente il quadro è negativo dopo la chiusura della scorsa settimana al di sotto di 23,6% Nella sessione di trading di questa settimana se la coppia riprende il rialzo e chiude al di sopra (23,6%) potrebbe cambiare il quadro in neutrale e ritestare il prossimo livello di 1,0030 (38,2%). In alternativa, se la coppia continuerà a scendere, ci aspettiamo che ritesti l'ultimo minimo di 0,9550 (0%). Ci aspettiamo nuovi acquirenti a 0,9550 che puntino ai profitti a 1,0000. I venditori allo scoperto sono ancora aperti a 1,0030 e puntano ai profitti a 0,9550.

 

Eurusd Techicall 2

 

FONDAMENTALI E TECNICI DI GBP/USD

 

 

La coppia ha chiuso la sessione di trading della scorsa settimana in rialzo rispetto a quella precedente, anche se la sessione settimanale ha chiuso in ribasso a causa dell'inversione di rotta del premier Liz Truss sulla tassazione e sul mini-bilancio. Le turbolenze intergovernative sono iniziate dopo la decisione del premier di giovedì di licenziare il cancelliere Kwasi. Entrambi gli eventi hanno pesato negativamente sulla sterlina e hanno portato a un movimento al ribasso entro la fine della settimana.

Questa settimana gli operatori di mercato si concentreranno sul nuovo cancelliere del Regno Unito Jeremy Hunt e su come risolverà il problema del mini-bilancio del governo e della cancellazione delle tasse. Il bilancio proposto sta lasciando il governo con un buco di 25 miliardi di sterline e il cancelliere deve spiegare qual è il piano del governo per finanziare questo buco.

Il calendario economico prevede per mercoledì l'indice dei prezzi al consumo in aumento a 10% e l'indice dei prezzi al dettaglio in aumento a 12,4%. Venerdì, la fiducia dei consumatori Gfk è prevista in calo a -52 e le vendite al dettaglio sono marginalmente migliori ma ancora negative a -5%.

Tecnicamente la coppia è positiva in quanto ha chiuso al di sopra del livello 50% a 1,1174. Nella sessione di trading di questa settimana se la coppia riuscirà a riprendere il recupero e a chiudere al di sopra di 1,1273 (61,8%) manterrà il quadro generale positivo e potrebbe aprire la strada al pieno recupero fino a 1,1900 In alternativa una rottura al di sotto del 50% potrebbe accelerare le perdite fino a 1,0900 Ci aspettiamo nuovi acquirenti a 1,0700 e venditori allo scoperto a 1,1800.

 

 

Gbpusd Techicall 2

 

Per un calendario economico più dettagliato, visitate il nostro calendario economico in tempo reale su: 

http://tentrade.com/economic-calendar/

*Il materiale non contiene un'offerta o una sollecitazione a effettuare transazioni su strumenti finanziari. TEN.TRADE non si assume alcuna responsabilità per l'uso che può essere fatto di questi commenti e per le conseguenze che ne derivano. Nessuna rappresentanza non viene fornita alcuna garanzia circa l'accuratezza o la completezza di queste informazioni. Di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse lo fa a totale rischio e pericolo. il proprio rischio. I CFD sono prodotti con leva finanziaria. Il trading con i CFD può non essere adatto a tutti e può comportare la perdita dell'intero capitale investito, pertanto è bene accertarsi di aver compreso appieno i rischi connessi.

 

 

 

Write a comment
We use cookies
How do we use cookies
AGREE